La Controriforma cattolica nel XXImo secolo
Print Friendly, PDF & Email

Lettera ai membri della PAMI

 Asssociation « Cercle Nicolas de Montsaugeon »
1 rue Goubaud à Montsaugeon F – 52190 LE MONTSAUGEONNAIS (France)

« Gesù è troppo oltraggiato ! »
 (la Madonna)

Montsaugeon, Domenica 19 Marzo 2017

Carissimi soci e membri dell’Academia Pontificia Marianum,

Vi chiedo di prendere sul serio la nostra supplica perche fra Bruno di Gesù che ho avuto il privilegio di accompagnare già nell’anno 1978 a Torino, non è del tutto sconosciuto del Clero torinese : Era amico di don Coero Borga, all’epoca presidente al Centro italiano di Sindonologia e del Professore Pier Luigi Baima Bollone, e anche della dolcissima anziana signorina Fusina che – mi ricordo – ha voluto assolutamente lasciare a fra Bruno, qualche anno dopo, fotocopie di tutta sua documentazione sulla crocifissione, adesso in mio possesso. In seguito, ho avuto anche l’onore di accompagnare fra Bruno di Gesù al Convegno Nazionale sulla Sindone di Bologna (27 – 29 Novembre 1981) dove presentò il suo studio esegetico sul vangelo di San Giovanni : “ Il soudarion giovanneo, negativo della Gloria divina ”.

Ho partecipato trent’anni fa, ad una serie di indagini nei tre laboratori del Radiocarbonio di Oxford, Zurigo e Tucson, dove siamo riusciti a riunire indici del “ BRIGANTAGGIO dei CARBONARI ” del C 14 (frode deliberata dei 3 laboratori e del British Museum). A casa sua, nel Connecticut ho scambiato più volte informazioni con Alan Adler lo scientista dello STURP, che – come John HELLER e Padre RINALDI ” – abbiamo incontrato negli Stati Uniti. Ho chiesto ad Alan : “ A tuo avviso, Alan, che cosa succedera a questa rivelazione ? ” Allora, Alan mi rispose solennemente : “ Claude, Vuol sapere che cosa succedera ? Niente… Nessuno tra i scienziati parlerà : Ci sara sempre l’omertà ! ”.

E di fatto, la comunicazione pubblica fatta a Parigi da frà Bruno di Gesù davanti a 2.500 fedeli di Cristo, riuniti nella aula magna della “ Mutualité ” di Parigi dall’abate Georges de Nantes, il 27 novembre 1988, è rimasta nascosta dagli esperti. Ed oggi – sotto il pontificato di Papa Francesco – è sempre cosi : Ho ricevuto ieri da Paola Papetti della casa editrice Odoya in formato pdf, l’ultimo libro sulla Sindone “La Sindone, storia e misteri” di Emanuela Marinelli, e ho subito verificato che Fra Bruno di Gesù…. non figura nella “ bibliografia ” di un libro pure descritto come “ il più completo mai uscito ” dall’autore.

E pure, abbiamo incontrato Emanuela Marinelli all’epoca dalla datazione con il giornalista Petrosillo, ma essa con la quale sono rimasto in contatto, fa finta di ignorare la frode scientifica e nostra dimostrazione della validità della datazione della Santa Sindone di Gesù : 11 – 64 dopo Cristo, assegnata – dopo una sostituzione avvenuta da diverse maniera in ciascuni dei 3 laboratori – al tessuto di controllo detto “ mummia di Cleopatra ” ! E il clero ha fatto niente, se non prestarse alle manovre dei nemici di Gesù.

Non troverete in questo libro menzione “ dell’umbella di Papa Giovanni VII ” (705 707) la più vecchia copia della Sindone ”, la sua communicazione al Simposio “ La Sindone e le icône ” di Cagliari. Purtroppo, frà Bruno chiese al’epoca ai membri presente di contestare, di rifiutare la sedicente “ datazione al C14 ”. Troverete niente anche a proposito della sua communicazione al Simposio di St Louis (Missouri) “ History, Science, Theology of the Shroud ” dei 22-23 giugno 1991, dove ha dimostrato la vera e limitata portata del famoso “ MEMORANDUM di PIERRE D’ARCIS ”, e fornito le prove della falsa interpretazione di Mons. Saxer, avendo fra Bruno potuto facilmente studiare il documento originale, sempre conservato nell’archivio di Troyes a qualche chilometro soltanto della Maison St Joseph, dove si trova la nostra casa madre, in Francia, presso Lirey. 

Per studiare tutti nostri documenti sara dunque utile visitare il nostro sito internet in italiano : dove troverete la supplica al Papa e anche la Supplica alla Madonna.

Con i miei più rispettosi ossequi e cordiali saluti in Gesù e Maria,

 Claude de Cointet,
(Membro del terzo ordine degli Piccoli Frate del Sacro Cuore)