La Controriforma cattolica nel XXImo secolo
Print Friendly, PDF & Email

Supplica a Nostra Signora del Santo Rosario

DOLCE Cuore di Maria, siate la salvezza del nostro Santo Padre, il papa FraPapa Francesconcesco ! Cuore immacolato di Maria, convertite i peccatori mediante il suo ministero ! Secondo la sua preghiera, salvate le anime dall’inferno !

O Maria, nuova Eva “ sedotta ” come l’antica, ma da Dio alla voce dell’Angelo che ti dice : « Rallegrati Maria, piena di grazia ! Il Signore è con te, ecco che concepirai e partorirai un figlio e gli darai il nome di Gesù », concedi la grazia al nostro papa di salvare l’umanità rispondendo alle tue richieste : « Madre, che sia fatto di me secondo la tua parola.  »

La tua sola presenza, o Maria, attrae le grazie che convertono e santificano le anime, visto che la grazia sgorga dal Divino Cuore di Gesù su tutti noi attraverso le tue mani materne. Rimani presso il papa Francesco, Vicario del tuo Divino Figlio, affinché la grazia e la misericordia che scorrono dal tuo Cuore Immacolato raggiungano per il tuo ministero tutte le anime che accorrono a Roma solo al suono della sua voce e si radunano attorno a lui in un immenso e unico gregge sotto un unico tetto.

Oggi a Roma, come una volta a Betlemme per i pastori e i magi, è Natale per tutti, poveri e ricchi, ebrei e pagani : « Dio con noi ! » Bambino Gesù nato da tuo seno virginale, o Maria, Verbo di Dio proseguendo tramite Te, in Te, con Te e per Te, un’esistenza umana, fraterna, presso di noi, come un compagno di strada, un Maestro, e infine, un Salvatore… se comunque riceviamo dal tuo seno il tuo Figlio da amare, e se riconosciamo il suo Volto riflesso dal suo Vicario, il papa Francesco, come in uno specchio quando si passa innanzi, come lo dice il tuo misterioso segreto.

Questo papa « povero per i poveri » ci rivela che il nostro Dio onnipotente ama la piccolezza, la povertà, la fragilità.

San Giuseppe, il tuo vero e castissimo sposo, uomo giusto e misteriosamente padre di Gesù, fu presso di Te, o Maria, la figura perfetta del nostro carissimo Padre Celeste. Che il papa Francesco sia, come Lui, il guardiano e il padre putativo della nostra fede cattolica ritrovata, come Giuseppe fu il guardiano della tua virginità, o Maria ! E quando avrà restaurato il dogma della fede nella sua massima purezza con il suo quotidiano insegnamento, infiammi il suo cuore di pastore dal desiderio di consolare il tuo Cuore Immacolato consacrandoli la parte del tuo gregge disperso nell’immensa Russia, cosi che, come i pastori di Betlemme, rapiti ammirati davanti alla bellezza indicibile del tuo dolce viso impresso di grazia e tenerezza, nascano di nuovo nel tuo seno virginale e prestano giuramento di fedeltà alla Chiesa cattolica romana.

Dai al Santo Padre, il tuo « vescovo vestito di bianco  », di penetrare il “ segreto ” di una conoscenza piena di amore dei misteri del tuo Santo Rosario, o Immacolata Concezione, Figlia del Dio Altissimo, nel quale il Figlio, il tuo Sposo divino, si fece carne di bambino, un corpo e un Cuore che immolò un giorno per operare la salvezza del mondo. Per che il papa raccomandi a tutti i suoi figli la meditazione dei misteri della gioia, del dolore e della gloria con la pratica dei primi sabati del mese, secondo la tua parola a Lucia, la veggente di Fatima.

Vergine Madre di Dio e nostra Madre, noi, i tuoi falangisti, anziani di ieri e nuovi di oggi, consacriamo interamente al tuo Cuore Immacolato tutto ciò che siamo e tutto ciò che abbiamo, sotto la guida del Santo Padre, il papa Francesco che Dio ha donato alla sua Chiesa per ricostruirla.

Prendilo sotto la tua materna protezione, e noi con lui. Difendici nei pericoli, aiutaci a vincere le tentazioni che ci sollecitano del male, e a conservare la purezza dell’anima e del corpo, facendoci un’anima da poveri. Che il tuo Cuore Immacolato sia suo rifugio e il cammino che lo conduce a Dio, e noi con lui, camminando dietro a lui, come delle pecorelle fiduciose e docili.
Dacci la grazia di pregare con lui e di sacrificarci per amore per Gesù, per la conversione dei peccatori e in riparazione dei peccati commessi contro il tuo Cuore Immacolato.

Con la tua mediazione e in unione con il Cuore del tuo Divino Figlio, vogliamo vivere per la Santa Trinità, nella quale crediamo e speriamo, che adoriamo e amiamo. Così sia !